Gabriella Lutzu nelle sue parole e contatti

Nelle sue parole

Gabriella Lutzu (l’albero Padre)

Si trova queste parole sulla pubblicità di Gabriella.

In Gallura, sulle colline verdeggianti all’interno della Sardegna, la cittadina di Aggius é una piacevole meta turistica per chi voglia immergersi in una realtà tranquilla che affonda le proprie radici nella trazione. Aggius, tra i centri più antichi della zona, é l’unico che abbia conservato la trazione della tessitura con telai manuali, grazie anche alla passione del laboratorio tessile “L’Albero Padre” di Rita Gabriella Lutzu. 

Il laboratorio L’Albero Padre utilizza la lana delle pecore sarde; una lana ispida, ottima per tessere tappeti. Questa può essere colorata con tinture vegetali (ricavate de bace, radici, foglie, scorze e cortecce)  abbinate sapientemente per ottenere una ricca gamma di colori. Colori dal sapore etnico che danno una nota solare all’arredamento di una casa e che trovano un perfetto inserimento anche in ambientazioni moderne. 

Un’altra tecnica utilizzata é quella della non tintura; quando cioè i colori vengono ottenuti mischiando, nel momento della cardatura, il bianco ed il nero, colori naturali della lana di pecora. I tessuti così ottenuti acquistano un aspetto naturale ed allo stesso tempo raffinato. 

Il terzo tipo di colorazione se avvale invece delle moderne tecniche di tintura chimica e, se si perde un pò il fascino di colori storici, si acquisita in varierà e brillantezza. 

I disegni rappresentati sono solitamente di ispirazione geometrica. Un’altra figura altrettanto diffusa é la rappresentazione dell’upupa, “aia” in gallurese, uccello presente in Sardegna. Altri motivi tipici, come la palma o la margherita, solitamente usati come bordature, possono essere sviluppati fino a decorare un intero tappeto. 

Contatti

Facebook

Email: gabriellalutzu@yahoo.it

indirizzo: Via Antonio Lepori 8, 07020 Aggius (SS) Sardegna Italia